Newsletter Subscription

La lean production aumenta l’efficienza: Turck in Cina sulla buona strada per il successo

In che modo le varie linee di prodotto item hanno reso molto più semplice una trasformazione lean completa.

Il Gruppo Turck in Germania ha aperto la sua filiale cinese, Turck Tianjin Sensor Co., Ltd., oltre dieci anni fa. Lo stabilimento di Tianjin produce un gran numero di prodotti di automazione industriale, come sensori, connettori plug-in e interruttori, per i mercati cinese e globale. Quando Chu Yuncheng è stato nominato Supervisore della produzione due anni fa, la sua sfida numero uno è stata come introdurre al meglio metodi di lean production al fine di migliorare continuamente la produzione e aumentare il valore aggiunto come parte del programma globale di Turck per implementare la produzione lean. L’impianto offre ora molti esempi di lean production in azione. L’azienda utilizza il Sistema dei Componenti MB, il Sistema di tubolari profilati D30, il Sistema per postazioni di lavoro e la tecnica lineare di item per ottimizzare la produzione a Tianjin. La sua collaborazione con item si è intensificata negli ultimi due anni e, secondo Chu Yuncheng, il successo di queste misure dipende in gran parte dalla qualità dei componenti modulari.

Il mondo della lean production

Meno sprechi e più valore aggiunto: i metodi di lean production ti consentono di apportare miglioramenti mirati alla tua efficienza produttiva. Il nostro whitepaper fornisce un’introduzione concisa.
scarica ora

Aumento rapido e significativo del valore aggiunto

Il compito iniziale quando la trasformazione lean è iniziata nel 2019 è stato quello di migliorare la prima linea di produzione. “A quel punto l’impianto aveva più di dieci anni, quindi c’era un notevole margine di miglioramento, specialmente nel caso della linea di produzione per gli interruttori utilizzati nei treni ad alta velocità e nei veicoli a nuova energia”, spiega Chu Yuncheng. Numerosi processi, tra cui la prefabbricazione dei cavi, l’assemblaggio della saldatura, i test e l’imballaggio, sono stati distribuiti su 130 metri di distanza l’uno dall’altro. Inoltre, con una lunghezza di soli 1,20 metri, le postazioni di lavoro erano troppo piccole per gestire i materiali, svolgendo al contempo varie operazioni e ispezioni. Senza postazioni di lavoro standardizzate ma flessibili, era anche impossibile passare rapidamente dalla produzione monopezzo a quella a modello misto. Inoltre, l’organizzazione e i processi dell’impianto erano così complicati che i capi squadra dovevano continuamente spostarsi per coordinare tutte le stazioni, ogni giorno. Il Sistema per postazioni di lavoro item è stato utilizzato per creare un pacchetto di lean production completo, con i SystemMobil, interconnessione delle postazioni di lavoro, accessori per la movimentazione degli utensili e un sistema per la fornitura di materiali.

Le soluzioni item assicurano la compatibilità tra componenti di diverse linee di prodotti. Ora siamo anche più flessibili, il che è vitale per la produzione di diverse varianti e piccole serie.

La linea di produzione switch è stata rapidamente ottimizzata. L’intero processo, dalla progettazione all’installazione e alla messa in messa in produzione, ha richiesto solo pochi mesi. Il team responsabile della pianificazione ha utilizzato gli online tools item semplici e intuitivi. Ciò che Chu Yuncheng apprezza di più delle soluzioni item è che aumentano la produttività e beneficiano di un design decisamente ergonomico. I sistemi dei componenti di item rappresentano un punto di partenza ideale per applicazioni di produzione industriale. Il flessibile e leggero Sistema di tubolari profilati D30 è stato specificamente progettato per la lean production e l’interconnessione di postazioni di lavoro personalizzate rende il risultato finale ancora più ergonomico. Le unità lineari complementari supportano l’implementazione flessibile di un’automazione economica. “Le soluzioni item assicurano la compatibilità di componenti di diverse linee di prodotti. Ora siamo anche più flessibili, il che è vitale per la produzione di diverse varianti e piccole serie”, spiega Chu Yuncheng.

La linea di produzione switch è stata completamente ridisegnata durante la trasformazione lean.

Numerosi esempi di lean production in azione

Il passaggio alla lean production ha ottimizzato la linea di produzione sotto diversi aspetti. I processi di centralizzazione prevengono specificamente le attività inefficienti e lo spreco risultante (Muda). Ora è possibile, ad esempio, passare in modo flessibile tra produzione monopezzo e modello misto. Numerosi esempi dell’efficacia della lean production sono evidenti qui, tra cui la gestione visiva, 5S, Poka Yoke e just-in-time (JIT). Il risultato finale è eccezionale: la linea di produzione ha raggiunto una produzione di 250 unità per turno e il ciclo di produzione è stato ridotto da 1,7 a 1,5 giorni, il che corrisponde a un aumento di efficienza del 25%. Due modalità di produzione (flusso monopezzo e produzione a modello misto) consentono un tasso di resa produttiva del 99,5%.

Il work in progress è stato ridotto di circa il 15%, il che aumenta l’utilizzo della capacità produttiva dell’impianto. Il tasso di resa della produzione è ora del 99,98%.

Dato il successo delle misure di lean production esemplari, lo stabilimento Turck di Tianjin ha deciso di creare una seconda linea di produzione basata sul principio lean nell’agosto 2020. Questa linea viene utilizzata per realizzare connettori plug-in M12 utilizzando il metodo a pezzo singolo. Un’ampia trasformazione ha avuto luogo sulla base di un’analisi approfondita del tempo di ciclo per i connettori plug-in e il collo di bottiglia di produzione. Utilizzando il Sistema per postazioni di lavoro item, Turck riorganizzò la linea di produzione e migliorò anche i banchi di lavoro di assemblaggio. L’obiettivo era ottimizzare la produttività e il tasso di resa produttiva riducendo al contempo il work in progress (WIP). Il ciclo di produzione dei connettori plug-in M12 è già stato ridotto con successo da cinque a 3,5 giorni lavorativi e si prevede un’ulteriore riduzione a tre giorni a medio termine. Gli innovativi collegamenti a vite di tutti i componenti item portano a miglioramenti immediati nei dettagli di produzione. Allo stesso tempo, il work in progress è stato ridotto di circa il 15%, il che aumenta l’utilizzo della capacità produttiva dell’impianto. Il tasso di resa della produzione è ora del 99,98%.

Ideale per l’Industria 4.0

Soluzioni item, postazioni di lavoro, carrelli di trasporto e carrelli speciali, vengono utilizzati anche nella linea di produzione SMT di nuova costruzione per le schede dei sensori. Tutte le postazioni di lavoro utilizzate beneficiano di un design regolabile elettricamente in altezza, che rende comodo per il personale lavorare in piedi. I tavoli possono essere regolati rapidamente all’altezza richiesta con un pulsante. Le costruzioni realizzate utilizzando i vari sistemi dei componenti item si trovano anche nelle sezioni di ispezione del magazzino e della qualità. Sono attualmente in corso discussioni sull’estensione della collaborazione tra Turck e item. Il responsabile operativo Shao Dongsheng, responsabile dell’impianto, apprezza i numerosi vantaggi offerti da item. “Come aspetto chiave della produzione flessibile in linea con il concetto di Industria 4.0, le soluzioni lean sono per noi di grande aiuto quando si tratta di soddisfare le esigenze dei nostri clienti, che si aspettano prodotti personalizzati, numerose varianti e piccole dimensioni dei lotti. Le soluzioni lean e gli elevati standard di item si sono dimostrati molto utili, così come le intuizioni sull’automazione industriale”, afferma.

Le postazioni di lavoro regolabili elettricamente in altezza sono altamente ergonomiche.

Sei interessato a testimonianze e novità dal mondo della lean production? Allora abbiamo quello che fa per te! Iscriviti al blog item cliccando la casella in alto a destra.