Newsletter Subscription

previous arrow
next arrow
Slider

Postazioni di lavoro ergonomiche presso il magazzino logistico di Haberkorn

Haberkorn fornisce alle aziende industriali e edili attrezzature per la salute e la sicurezza, lubrificanti e prodotti tecnici come tubi, elementi per la costruzione di macchinari e idraulici.

Consulenti qualificati, assistenza prodotti e una conoscenza speciale dei mercati: questo è ciò che rende Haberkorn un esperto a tutto tondo. Consente inoltre ai propri clienti di risparmiare tempo e denaro utilizzando soluzioni di e-business e logistica. Fondata nel 1932, questa azienda a conduzione familiare ha sede a Wolfurt, nella provincia austriaca più occidentale del Vorarlberg. Oggi Haberkorn impiega più di 2200 persone in 30 siti in Austria, Germania, Svizzera ed Europa orientale ed è uno dei principali distributori europei di prodotti tecnici. L’azienda è stata anche il partner di distribuzione di item in Austria per 33 anni. A causa della crescita del business negli ultimi anni, l’azienda ha scoperto che il magazzino logistico nella sua sede di Wolfurt, costruito nel 2005, aveva raggiunto la capienza massima. La sua soluzione era un sontuoso progetto di estensione e modernizzazione da 20 milioni di euro. All’impianto sono stati aggiunti un nuovo magazzino con 11000 posti pallet e un magazzino automatizzato per gli accessori (ASW) con 65000 spazi container, raddoppiando la capacità di stoccaggio. L’aggiunta dell’ASW ha modificato la sequenza logistica dell’azienda a tal punto da doversi procurare nuove postazioni di lavoro ergonomiche per i suoi team di ricevimento, prelievo ordini e spedizione delle merci. Haberkorn ha scelto di utilizzare il Sistema per postazioni di lavoro item, che si era già dimostrato un valido alleato per le vecchie operazioni logistiche.

New ergonomics study

Questo studio mostra quali misure ergonomiche sono già in uso nella produzione manuale. Informati e scopri a che punto è la tua azienda.
DOWNLOAD!

Scegliere un sistema per postazioni di lavoro che ha dimostrato il suo valore nel tempo

Mentre il personale doveva rimuovere le merci dagli scaffali stessi nel vecchio magazzino logistico, queste sono ora portate loro dall’alto da un sistema automatizzato. Una volta prelevato un ordine, la merce viene quindi trasportata all’area spedizione con un’altra soluzione automatizzata. Tutto il resto, tuttavia, è ancora curato a mano, il che significa che il personale ha bisogno di banchi di lavoro manuali configurati per il loro compito specifico. “Abbiamo optato per item perché il sistema offre la massima flessibilità per modifiche personalizzate. Naturalmente, è stata anche una scelta pratica, dato che conosciamo molto bene il Sistema per postazioni di lavoro dell’azienda”, spiega Joachim Sauermoser. Sauermoser lavora presso Haberkorn da circa 20 anni ed è responsabile dell’implementazione di progetti internamente, nonché dell’ingegneria di progetto specializzata, dell’assistenza clienti e di altre attività.

Ci sono 46 banchi di lavoro item in uso nel magazzino logistico – 16 presso l’ingresso merci, 16 in area spedizione e 14 nella zona di prelievo degli ordini.

Il magazzino logistico dispone ora di 46 banchi di lavoro item: 16 presso l’ingresso merci, 16 in area spedizione e 14 nella zona di prelievo degli ordini. Sono stati personalizzati appositamente: “i banchi di lavoro sono perfettamente adattati alle esigenze sia del sistema logistico che del personale. Le opzioni di configurazione disponibili nel Sistema per postazioni di lavoro item sono uniche”, afferma Sauermoser. Ad esempio, i banchi di lavoro standard sono stati modificati per renderli ancora più salvaspazio. Un altro fattore cruciale è l’ergonomia. Dopotutto, non sono solo i reparti e gli spazi di lavoro a variare: anche i dipendenti sono diversi. Ogni banco di lavoro è regolabile elettricamente in altezza e può essere adattato all’altezza della persona che ci lavora con il semplice tocco di un pulsante. Ciò promuove la produttività e si prende cura della salute del personale allo stesso tempo, prevenendo in particolare le posture errate. Grazie al nuovo magazzino logistico e al design ergonomico delle postazioni di lavoro, tutti vincono!

Il personale (qui rappresentato nella sezione di ingresso merci) può adattare i banchi di lavoro alle proprie esigenze specifiche.