Newsletter Subscription

Cogliere le opportunità offerte dalla digitalizzazione nel montaggio

Come l’infrastruttura digitale e il Project Viewer item con istruzioni di montaggio 3D semplificano la quotidianità lavorativa nel montaggio. 

Che si tratti di sistemi di assistenza o di istruzioni online sui prodotti, la digitalizzazione si fa sempre più strada nel montaggio manuale. Benché non tutte le postazioni di lavoro per il montaggio dispongano di una postazione di lavoro digitale aggiuntiva, di norma nel reparto di montaggio è presente almeno una possibilità centrale per la predisposizione digitale delle informazioni. Spesso si ricorre a un hardware specifico, adeguato alle particolarità dell’ambiente di produzione, ad esempio in termini di protezione da vibrazioni, polvere od olio. Oltre ai PC industriali, particolarmente apprezzati sono i thin client, ossia sistemi informatici semplificati che usufruiscono della potenza di calcolo di un server centrale. Grazie alla loro compattezza, l’integrazione nel tavolo da lavoro con l’ausilio degli appositi supporti thin client consente un netto risparmio di spazio. Inoltre sono disponibili robusti tablet industriali utilizzabili con i guanti da lavoro. Sussistono quindi i presupposti per un’infrastruttura digitale ottimale in fase di montaggio. Le funzioni di Project Viewer, incluso in item Engineeringtool, mostrano in maniera esemplare quanto la digitalizzazione possa agevolare l’attività di montaggio: Project Viewer mette in relazione dati di progettazione, informazioni sui componenti utilizzati e istruzioni di montaggio oltrepassando tutte le barriere tra il mondo analogico e quello digitale.

Quanto è digitale l’ingegneria meccanica europea?

Un informativo confronto tra paesi europei e numerosi suggerimenti: fai tesoro dell’esperienza di 295 decisori nel campo della progettazione!
Ottienilo ora

Il codice QR sui componenti apre direttamente Project Viewer

Project Viewer è uno strumento digitale che supporta attivamente i montatori durante il lavoro. Pur essendo molto simile all’item Engineeringtool, si tratta di una sorta di versione ridotta con cui i progetti non vengono creati, bensì visualizzati. Per farlo basta disporre del codice articolo CX, un codice articolo univoco a livello globale assegnato a ogni struttura progettata con l’item Engineeringtool e aggiunta al carrello. Condividere i progetti diventa facile. Basta utilizzare il codice articolo, il codice QR o anche il link sulla copertina della documentazione del progetto. Per esempio, chi dispone unicamente della versione cartacea della documentazione del progetto non dovrà fare altro che scansionare il codice QR con il proprio smartphone o tablet per accedere direttamente a Project Viewer.

È sufficiente scansionare il codice QR sull’etichetta di un profilato per aprire Project Viewer, vedere dove montare il profilato e ottenere ulteriori informazioni.

Il vantaggio decisivo per gli addetti al montaggio è che ciascun componente lavorato viene munito di un’etichetta comprensiva di codice QR. È sufficiente scansionare il codice QR su ciascun profilato per aprire Project Viewer e vedere immediatamente un’immagine 3D realistica della posizione in cui tale profilato deve essere montato. Così il mondo analogico e quello digitale sono perfettamente collegati.

Basta scansionare il codice QR riportato sull’etichetta con un dispositivo mobile per aprire direttamente Project Viewer.

Grazie alla digitalizzazione le informazioni di montaggio e altro sono sempre accessibili

Tutto è perfettamente collegato: in Project Viewer bastano pochi clic per accedere alla documentazione del progetto. Essa è composta da una panoramica del progetto, informazioni sui profilati lavorati, una proiezione ortogonale con dimensioni interne ed esterne, un disegno esploso e istruzioni di montaggio. La documentazione può essere stampata oppure utilizzata comodamente dal dispositivo mobile. Anche la transizione tra Project Viewer e item Engineeringtool per apportare modifiche, scaricare i dati CAD o accedere al carrello per effettuare un nuovo ordine è semplice. In caso di dubbi su un componente, tramite un apposito pulsante nella finestra delle proprietà è possibile consultare le informazioni aggiuntive (del catalogo). In Project Viewer sono indicate anche le dimensioni dei singoli componenti. Intuitività e positività dell’esperienza cliente sono pertanto aspetti fondamentali. Tutti i soggetti coinvolti nel processo possono consultare le informazioni richieste in qualsiasi momento. Tutte le informazioni vengono condivise in formato digitale, non più sotto forma di allegati via e-mail.

Nelle istruzioni di montaggio 3D di Project Viewer, le immagini animate mostrano all’utente come e in quale ordine assemblare i componenti in modo ottimale.

Istruzioni di montaggio 3D animate: come la digitalizzazione velocizza il montaggio

Chi lavora con la nostra tecnica di profilati probabilmente saprà che nei progetti di grandi dimensioni è fondamentale prestare attenzione al corretto ordine di montaggio, oltre che al corretto posizionamento dei componenti. Si può infatti parlare di una “strategia di montaggio”. Questo perché alcuni tipi di connettori si bloccano se la sequenza di montaggio non è corretta. Ora in Project Viewer è disponibile una nuova funzione che non solo mostra la sequenza consigliata, ma permette anche di visualizzarne una simulazione estremamente realistica. Cliccando sulla voce “Istruzioni di montaggio”, Project Viewer calcola la sequenza di montaggio ottimale e mostra la procedura di montaggio animata di ciascun componente.  È possibile cliccare sulla struttura passo dopo passo e visualizzare la procedura di montaggio tutte le volte che lo si desidera.

– Christian Thiel, product manager ed esperto di tool online item

Non offriamo solo agli utenti istruzioni di montaggio 3D che fanno risparmiare tempo con una sequenza di montaggio ottimale, ma anche un’infrastruttura informativa completamente digitale con Project Viewer. Questa collega il mondo analogico a quello digitale in modo che tutti i soggetti coinvolti nel processo possano accedere rapidamente alle informazioni richieste.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Osservando la procedura di montaggio ottimale e accedendo a tutte le informazioni rilevanti dal proprio dispositivo, i montatori ottengono un netto risparmio di tempo. Non è necessario conoscere tutti i componenti in dettaglio, poiché decenni di esperienza dei nostri progettisti sono confluiti nel software. Anche se il montatore ha già in mente un piano di montaggio, può comunque controllarne la correttezza e prepararsi al meglio al lavoro che lo aspetta. Inoltre le istruzioni di montaggio 3D dovrebbero essere intese in un’ottica di digitalizzazione non solo del montaggio, ma anche dei prodotti item. Le loro caratteristiche, acquisite dalle immagini digitali di item Engineeringtool e Project Viewer, consentono di elaborare la logica sulla base della quale viene generata la sequenza di montaggio raccomandata. In definitiva, è davvero una proposta ben ponderata, ma un ordine diverso e sensato è sicuramente possibile.

Ti interessano la digitalizzazione e il futuro dell’ingegneria meccanica? Allora abbiamo quello che fa per te: Clicca sul riquadro in alto a destra e iscriviti al blog item!