Newsletter Subscription

Auguri di buon Natale: Best of item Blog 2020

Sta per concludersi un anno movimentato e le vacanze sono dietro l’angolo. E‘ quindi tempo di riassumere tutti gli argomenti che hanno contribuito al blog item durante questo 2020.

Che sia o meno stata influenzata dalla pandemia di Covid-19, la digitalizzazione è uno dei temi fondamentali affrontati quest’anno. Di conseguenza noi di item abbiamo ripreso da dove avevamo lasciato nel 2019. Con particolare attenzione alle tendenze attuali e allo sviluppo, abbiamo affrontato una varietà di argomenti relativi alla digitalizzazione nell‘ingegneria meccanica. Spaziando dal ruolo dell’intelligenza artificiale (AI) nell’ingegneria meccanica e nell’assemblaggio manuale, al lavoro collaborativo nella progettazione, così come il confronto tra software CAD e il nostro Engineeringtool, fino alla competizione di giovani talenti e ai vantaggi dei robot collaborativi.

Con ingegno contro la pandemia

La tematica Coronavirus, ovviamente si riflette anche nel nostro blog, ma permettendo di farci guardare avanti. Ad aprile abbiamo sviluppato le protezioni igieniche contro il contagio da Covid-19. Pareti di protezione in numerose varianti e supporti per disinfettanti forniscono la protezione necessaria a coloro che non possono evitare il contatto diretto tra persone. Successivamente, abbiamo fornito una serie di esempi applicativi, tra cui la protezione degli autisti degli autobus ad Amburgo e le pareti di protezione per i bambini di prima elementare in una scuola a Düsseldorf. Inoltre i profilati XMS hanno contribuito alla produzione di mascherine FFP2: negli stabilimenti del gruppo Jonas&Redmann sono stati costruiti macchinari protetti da profilati XMS in tempi record.

I „Lean-Fan“ ammortizzano i loro investimenti

Fin dall’inizio ci siamo dedicati con grande interesse alle metodiche per la produzione snella. Il 2020 non è stato un’eccezione: il primo articolo del nostro blog parlava infatti del ruolo delle 5S e del Poka Yoke nella gestione visiva. Entrambe queste metodiche forniscono un grande vantaggio nel principio Chaku-Chaku, tema trattato nel nostro blog in estate. L’obbiettivo è quello di supportare i lavoratori con un’automazione parziale o completa durante la lavorazione ed espulsione dei pezzi.

Inoltre oltre all’introduzione del Hoshin Kanri (processo strategico) e al metodo SMED (riduzione dei tempi di produzione), siamo andati nella metropoli economica cinese di Suzhou, dove hanno sede gli Smart Manufacturing Labs del Global Advanced Manufacturing Insitute (GAMI). GAMI e item sono legati da una partnership strategica di lunga data. Siamo felici di aver supervisionato i partecipanti al Lean Line Design Training nell’ottimizzazione di una linea di montaggio grazie al Sistema di tubolari profilati D30.

Profilati item in Svizzera

In programma c’erano anche varie applicazioni realizzate con i nostri profilati. Un bel progetto realizzato in Svizzera ne è la prova. La presentazione della Svizzera in miniatura di „Smilestones“, dove sono presenti le montagne e i monumenti più famosi della Svizzera orientale su un totale di 155 metri quadrati.  Anche MOVEment con le sue stanze modulari punta sui profilati del Sistema dei Componenti MB di item. Gli appartamenti sono realizzati nel complesso di pregio „The Jay” vicino a Zurigo ed è pensato per giovani professionisti che viaggiano molto. Grazie alla tecnologia di MOVEment gli inquilini possono regolare l’arredamento di casa con un semplice clic, a seconda dell’ora del giorno e delle preferenze personali. Già in passato abbiamo dimostrato che la tecnologia dei profilati e il mondo dell’arte e del design si adattano perfettamente tra loro. L’installazione interattiva „5×14“ dell’agenzia Lucid di Zurigo ne è un esempio. Presso il municipio di San Gallo, i passanti possono infatti creare delle parole luminose a piacimento tramite lo smartphone.

Speriamo di avervi fornito letture interessanti anche in quest’anno così diverso e difficile. Auguriamo a tutti i lettori del nostro blog buon Natale e un felice anno nuovo! A partire da gennaio torneremo a proporvi altre letture interessanti.